Frullati di frutta

Frullati di frutta per la dieta o detox

Frullati di frutta per la dieta o detox

 

 

Il potere della frutta è eccezionale, il frullato consente il consumo della frutta in forma solo più appetibile, senza perdere, infatti, tutte le sue proprietà nutritive. Ci sono differenti modi di consumare frullati, il primo e probabilmente quello più diffuso, è dedicato alla dieta, quindi alla perdita di peso integrando più fibre e vitamine per ritrovare il peso forma senza tralasciare il fare esercizio fisico. L’altro utilizzo è quello riguardante il detox, in altre parole la disintossicazione grazie al potere della frutta.

 

Premesso tutto questo, il frullato di frutta si consuma anche solo perché è molto buono, infatti, in genere, si usa combinare più di un frutto per renderlo ancora più gustoso. Ci sono decine di possibilità per preparare un ottimo frullato salutare, tanti gusti differenti per accontentare un po’ tutti i palati, vediamo di seguito alcuni esempi.

 

Frullato alla banana

Questo è sicuramente un evergreen che in prima fila sulla lista dei frullati da preparare, in effetti, semplice da realizzare. Si taglia una banana a fettine, poi si aggiunge del succo fresco di arancia e si frulla il tutto, alcune varianti prevedono anche un po’ di mango e anche una spremuta di mezzo limone, si può aggiungere un po’ di zenzero fresco grattugiato per arricchire il sapore.

 

Frullato alle fragole

Altro classico immancabile, tagliare in due le fragole e mettetele nel frullatore, aggiungete un po’ di limone e del ghiaccio triturato per raggiungere la consistenza che desiderate. Si sconsiglia di non dolcificare per non far perdere le proprietà nutrienti al frullato.

 

Frullato ai mirtilli

I frutti di bosco sono davvero una golosità benefica, lavate e preparate circa 100 grammi di mirtilli per un singolo frullato, aggiungete una banana a fettine per dare corpo e consistenza al frullato e qualche cubetto di ghiaccio per dare consistenza a piacere.

 

Frullato ai frutti di bosco

 

Uno di quelli davvero speciale, ricco di proprietà nutrienti e tanti antiossidanti, frullate i frutti di bosco con un po’ di acqua per allentare il composto, poi aggiungete secondo i gusti, un po’ di limone per evidenziare il sapore.

 

Frullato di kiwi

 

Meno comune ma non per questo meno delizioso, va combinato con il succo di mela, in questo caso ottenuto da un estrattore, sarebbe perfetto, preparate 4 kiwi e aggiungete altra frutta tipo pere tagliate a pezzetti, frullate tutto e aggiungete qualche cubetto di ghiaccio tritato per aumentare la consistenza, infine un po’ di limone se piace.

 

Questi sopra sono solo alcuni esempi, le combinazioni che si possono fare sono davvero tante per accontentare un po’ tutti, grandi e piccini.

frullati di frutta misti

Vantaggi del frullato

 

I vantaggi sono numerosissimi, il primo è che un frullato può sostituire perfettamente un pasto, quindi si può perdere peso e al tempo stesso assumere una quantità elevata di nutrienti. Inoltre è leggero e non appesantisce, quindi è molto digeribile, il frullato se non addizionato con zuccheri o altre sostanze di questo tipo, conserva tutte le proprietà della frutta, quindi vitamine, minerali ecc … in gran quantità, quindi il corpo si nutre restando leggero!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.